Dolby Atmos: nuovi suoni per i Creators!

Dolby entra a far parte della Universal Windows Platform rilasciando un’applicazione molto particolare per vivere esperienze uniche.

Diverse settimane fa, Microsoft è riuscita a stringere un accordo con Dolby che a permesso il rilascio della sua app Dolby Atmos sul Windows Store. Ma di cosa di tratta?

Dolby Atmos, musica a tutto tondo

Dolby Atmos, prima di essere un’app, è una tecnologia audio surround sviluppata a partire dal 2012 da Dolby Laboraties. Questa tecnologia si basa sugli oggetti sonori e non più sui canali come in precedenza. É un po’ difficile spiegare per bene cosa sia un oggetto sonoro. Immaginate che ogni suono che voi ascoltiate non sia astratto, ma che sia un vero e proprio oggetto e, come tale, che vive in autonomia fra le tante altre entità attorno ad esso. Il passaggio da uno di questi oggetti all’altro porta con una variazione di andamento, grana, massa e grado d’intensità come se si stesse cambiando la tonalità di una nota. In sintesi, atmos renderà possibile un miglioramento di ogni singolo suono in un complesso, creando così un effetto molto particolare e realistico.

Attualmente questo sistema supporta fino a 128 oggetti sonori, ognuno diverso dall’altro. Un dettaglio molto interessante è che questa tecnologia è intelligente. Infatti, lei stessa (grazie al processore audio) è in grado di decidere quali altoparlanti sono i più adatti per riprodurre un preciso suono, così da generare un ambiente audio tridimensionale più realistico. Un esempio può essere quello di un temporale dove si potrà sentire la pioggia cadere dall’alto ed il rumore del tuono espandersi per tutto il nostro range uditivo. Lo scopo di questo sistema è dare l’impressione di trovarsi all’interno dell’ambiente di cui stiamo ascoltando i suoni, come se li stessimo ascoltando dal vivo. Un altro limite attuale è che Dolby Atmos può supportare fino ad un massimo di 64 diffusori acustici.

Bello, ma perché?

Questa nuova concezione auditiva è molto interessante, ma a chi è rivolta principalmente? Attualmente è utilizzata in molti cinema e teatri in tutto il mondo, ma grazie a Microsoft qualcosa potrebbe cambiare.

All’inizio dell’articolo vi ho informato riguardo il rilascio dell’app, ma non vi ho specificato per quali piattaforme. Dolby Atmos è stata rilasciata in beta per Xbox One e per PC, due piattaforme di gioco. Immaginate di sentire la pioggia cadere sulle vostre teste mentre state giocando ad Assassin’s Creed, ed adesso immaginate la stessa pioggia mentre state indossando dei VR. Questa tecnologia abbinata alla realtà virtuale potrebbe rendere l’esperienza videoludica ancora più realistica e farci sentire parte del gioco. Inoltre, al momento quest’app è disponibile solo per Creators Update, un aggiornamento del sistema operativo che non verrà rilasciato prima di Marzo 2017. E se Microsoft avesse programmato il rilascio di quest’applicazione proprio per poterla abbinare a Project Scorpio? Diteci cosa ne pensate nei commenti!

Icona di dolby_atmos_headphones_uwa_sigma_dev
dolby_atmos_headphones_uwa_sigma_dev
WDG Media Team
1.7 (54 voti)
 
Articolo precedenteArticolo successivo
Alessandro Perrone
Una macchina può fare il lavoro di cinquanta uomini ordinari, ma nessuna macchina può fare il lavoro di un uomo straordinario.
  • 000

    Figata!.. In ogni caso direi che va molto bene anche quando si sia il pc per guardare film coraggio alla tv.. Una soluzione usata sempre più spesso..

  • simone950

    Un attimo … Ma ha bisogno di apposito speakers o basta un semplice stereo surround ??

    • Alessandro Perrone

      Casse normali…il processo é software non hardware

      • simone950

        Gia che ti vedo preparato ne approfitto… Che procedimento devo seguire per istallare creators su xbox one (sempre che sia disponibile anche in beta e tramite insider)

  • ILCONDOTTIERO

    E’ un periodo che in mezzo alla mattanza arrivano cose che noi utilizzatori soprannominati ” Dead winmob 10 “, molto interessanti e sopratutto inaspettate .

  • 000

    Non che mi serva, ma visto che ormai guardo diversi contenuti anche dal telefono, non sarebbe male poterla usare anche sul telefono..in ogni caso confermo la bontà dell’app!

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo sui social!

❤ SHOW US SOME LOVE ❤